Salentonet.it 100% VacanzeVillaggi Turistici Salento Vacanze

VACANZA TORRE VADO E PESCOLUSE

Torre Vado e Pescoluse sono tra le località balneari più rinomate del Sud Salento.

Un tempo distinte e separate, oggi sono praticamente attaccate l’una all’altra.
Lungo il litorale si alternano sorgenti d’acqua limpida, con lunghe distese di sabbia finissima e dorata.

Torre Vado:

è la marina del Comune di Morciano di Leuca; è situata sullo Ionio a circa 6 km da Leuca, là dove il litorale roccioso si fa basso e agevole per i bagnanti.
 
Il territorio di Torre Vado degrada infatti dolcemente verso il  mare, tuttavia non mancano anche in questa zona gli anfratti, le cale, gli strapiombi che lasciano però il passo ad estesi arenili.
Qui le spiagge offrono un affascinante contrasto tra il bianco della sabbia e l'intenso blu  del mare.

Le abitazioni del piccolo centro urbano di Torre Vado sono sorte all'origine intorno ad una torre saracena del 1500 voluta dagli Spagnoli assieme ad altre centinaia di fortificazioni dislocate lungo tutta la costa del meridione d'Italia. 
Da questa torre prende il nome la località: non ci sono documenti che possano spiegare altrimenti  l'etimologia del toponimo.
Le interpretazioni alternative possono essere due: dall'origine latina della parola "vadum" ovvero "guado" per l' esistenza di un piccolo approdo naturale situato proprio nelle vicinanze della torre; oppure di origine iberica dal nome "ovado" cioè fondale marino, pescoso. Abbondano i servizi pubblici e privati: trasporti a terra e in mare, escursioni nelle vicine grotte di Leuca oppure nell'entroterra (masserie fortificate, furnieddhi e paiare, cripte, castelli, case a corte, chiese romaniche e cinquecentesche, aree archeologiche).

Torrevado - Pescoluse

Pescoluse o Pesculuse:

Marina di Salve, è un tratto di costa in cui la sabbia è finissima e dorata, le acque sono cristalline con mille sfumature, a ridosso della spiaggia ci sono le dune di sabbia integre e ricoperte di gigli selvatici, qui crescono anche le Felci in primavera-estate.

Il fondale basso esalta i colori e rende la zona ideale per la balneazione. La spiaggia delle Pescoluse è la più lunga del litorale Salentino, praticamente solo sabbia a perdita d'occhio. Nei mesi di luglio e agosto, grazie all'estensione di questo arenile ci si può allontanare dalle zone in cui si trovano ampi parcheggi e dove conseguentemente i bagnanti tendono a concentrarsi.

A Pescoluse sono vari i servizi messi a disposizione dei turisti, appena dietro le dune, immediatamente prima dell'accesso in spiaggia, un ampio parcheggio, bar paninoteca, servizi igienici anche per disabili, docce in cabina, pista per fitness e ballo, noleggio ombrelloni e lettini da spiaggia, servizi essenziali per la sosta di camper e roulotte.

Non meno importanti sono gli aspetti storici, culturali e artistici di questa zona: presenza di dolmen, "Pajare" (caratteristiche abitazioni rurali salentine) e la torre cinquecentesca di Masseria "Borgin" eretta in difesa delle scorrerie dei popoli provenienti dal mare. Un paradiso naturale dove ogni estate viene installato nel pieno rispetto della natura un attrezzato e confortevole centro servizi per la balneazione.

Come si arriva a Pescoluse e Torre Vado (Lecce - Salento - Puglia)
In auto
: autostrada A14 uscita Bari - nord, superstrada Bari - Brindisi - Lecce - Gallipoli - Ugento - Leuca uscita per Pescoluse o Torre Vado. 

Pesculuse
Pesculuse
Pesculuse
Pesculuse